La Polisportiva Lazio allo Stadio Olimpico il 7 dicembre 2019

Il Circolo Canottieri Lazio con la Polisportiva Lazio allo Stadio Olimpico

In occasione del Big Match Lazio – Juve di sabato sera, le oltre 70 sezioni sportive biancocelesti in mostra prima della partita all’esterno della Tribuna Tevere

Rinfresca le idee, aiuta ad allontanare l’ansia e stimola la produzione di endorfine, le molecole del benessere anche dette della felicità. Nessun rebus difficile da risolvere, stiamo parlando dell’importanza di fare sport.

Sabato 7 dicembre dalle ore 18.00 in occasione del big match serale Lazio-Juve, il Circolo Canottieri Lazio in collaborazione con la Polisportiva SS Lazio, sarà presente allo Stadio Olimpico, all’esterno della tribuna Tevere, con un’area dedicata per promuovere alcune delle sue attività e discipline sportive, nell’ambito della manifestazione dedicata alle oltre 70 sezioni sportive biancocelesti.

La scelta di questa tribuna non è un caso, perché è quella dedicata alle famiglie, che troveranno sicuramente interessante il viaggio pensato per loro attraverso gli sport promossi dalla Polisportiva: dalle arti marziali, all’atletica leggera, passando per l’area volley e basket, e tanti altri.

Due ore prima del fischio di inizio, presso lo stand del Circolo Canottieri Lazio sarà possibile provare i remoergometri – macchine che simulano fedelmente il gesto atletico del canottaggio, con la naturale differenza della diversa sensibilità in quanto in barca l’atleta poggia su un mezzo liquido, mentre sul remoergometro è poggiato a terra – sotto la guida del coach della scuola di canottaggio Luigi Vanti.

Non solo canottaggio, però: rimbalzerà anche qualche pallone, perché il calcio è la sezione sportiva a cui partecipa il maggior numero di abbonati della famiglia Lazio, e anche il CC Lazio ha la sua rinomata scuola: così, sabato sarà possibile cimentarsi in una gara di rigori insieme all’allenatore della scuola calcio a 5 Francesco Badaracco.

Si chiude con il maestro di tennis Cristian Cantagalli che sarà a disposizione per due scambi sotto rete. L’iniziativa rispecchia appieno una delle mission del Circolo Canottieri Lazio: promuovere lo sport come elemento imprescindibile per il sostegno e lo sviluppo psicofisico dei giovani, e avvicinare le famiglie affinché la partecipazione ad uno sport possa essere da stimolo e crescita per tutti.

[Ida Di Grazia – Ufficio Stampa CCLazio]