Finali della Cinquantesima Coppa dei Canottieri

Cinquantesima Coppa dei Canottieri calcio a 5 ‘Trofeo Volkswagen Roma’: il trionfo del TC Parioli

Arricchita dal solito grande contributo ed entusiasmo del pubblico che ha affollato (posti in piedi addirittura) le tribune della Fossa del Canottieri Lazio, la serata delle finali della Coppa dei Canottieri edizione numero 50 – Trofeo Volkswagen Roma ha presentato come sempre uno spettacolo straordinario.

La dimostrazione è nei punteggi e nell’andamento sempre molto incerto di tutte e quattro le finali.

A cominciare da quella degli Assoluti dove il TC Parioli sembrava aver stravinto dopo pochi minuti del 2° tempo su punteggio di 4 a 0 sull’Aniene. Ma è scattata la reazione d’orgoglio dei ragazzi di mister De Petris che in pochi minuti si sono portati sul 4 a 3 con pochissimi minuti da giocare.
L’Aniene ha spinto ancora e giocato con ancor maggior  convinzione e decisione, ma il Parioli ha resistito ed ha portato a casa una vittoria dal doppio sapore dolce: il bis della vittoria dello scorso anno (operazione mai semplice negli Assoluti) e la Stella che premia la squadra che vince dieci titoli della stessa categoria. I ragazzi del TC Parioli sono gli unici ad affiancarsi alla Lazio in questo riconoscimento molto importante.

A proposito della Lazio.
Gli Over 40 hanno vinto una finale difficilissima contro lo Sporting Eur, grande avversario, privo del suo portiere titolare e che a pochi minuti dalla fine sembrava destinata ai supplementari.
Ma poi l’ha risolta (4 a 3 il punteggio finale) una invenzione di Giulio Angella che ha strappato applausi a tutto il pubblico compreso quello del circolo di Roma sud.

Negli Over 50 vittoria del CC Roma sull’Aniene ed anche qui la gara è stata “tosta” come si dice in questi casi a Roma, perché tutte e due hanno giocato bene fino alla fine.
La vena realizzativa di Antonio Sestito (supercapocannoniere della categoria) ha ancora una volta supportato gli sforzi della sua squadra, la Roma, ed ha indirizzato la partita verso il circolo vicino di casa del CC Lazio.

Anche negli Over 60 è stata sfida vera fino alla fine perché dopo che il Parioli era passato in vantaggio, si è scatenato Mimmo Caso per la Tevere Remo ed ha messo due gol di distacco tra la sua squadra e gli avversari.
Nonostante un secondo tempo molto all’attacco, gli uomini in maglia biancoverde (Parioli) non sono riusciti ad accorciare mai a meno di due gol.
Il RCC Tevere Remo si conferma campione col punteggio di 5-3.

Prima del riepilogo di vincitrici e premiazioni, il ringraziamento va  uno per uno a tutti gli arbitri (in rigoroso ordine alfabetico) che hanno diretto le gare di questa edizione della Coppa: Andrei, Bacchi, Cioni, Colaiacovo, Cruciani, , De Caria, Di Rocco, Iozzelli,  Lupi, Lupò, Madolini,  Scorsone, Simeoni,  Stanco, Tichetti, Toretta, Vivarelli, Zompatore.

 

Il riassunto delle finali (in neretto le vincitrici)

Over 60 TC Parioli – RCC Tevere Remo = 3-5

Over 50 CC Roma-CC Aniene = 6-4

Over 40 CC Lazio – Sporting Eur = 4-3

Assoluti = CC Aniene – TC Parioli = 3-4

 

Ed ecco i premi che sono stati attribuiti per ogni categoria

 

Assoluti

Trofeo Babbo Valiani : CC Aniene; Coppa Fair Play : CT Eur; Miglior Portiere : Gabriele Santini TC Parioli; Capocannoniere : Emanuele De Liero TC Parioli; Miglior giocatore : Carlo Di Bella CC Aniene; Miglior Allenatore : Sergio De Bac TC Parioli

 

Over 40

Coppa Fair Play : CT Eur; Miglior Portiere : Cristian Seccia CC Lazio; Capocannoniere : Fabio Meloni CC Roma; Miglior giocatore : Giulio Angella CC Lazio; Miglior Allenatore : Emanuele Palladino CC Roma

 

Over 50

Coppa Fair Play : CC Lazio ; Miglior portiere :Marco Meliti CC Aniene; Capocannoniere : Antonio Sestito CC Roma; Miglior giocatore : Dario Roscioli; Miglior Allenatore : Emanuele Palladino CC Roma

 

Over 60

Coppa Fair Play : RCC Tevere Remo  ; Miglior Portiere = Stefano Lais RCC Tevere Remo; Capocannoniere : Domenico Caso RCC Tevere Remo; Miglior giocatore : Luigi Gazzellone RCC Tevere Remo; Miglior Allenatore : Arturo Muci CC Lazio