Le Finali della Coppa dei Canottieri ZEUS Energy Group 2021

Il Vice Presidente allo sport, Mario Luciano Crea: “Sono molto soddisfatto ed è stata una grandissima esperienza”. Giorgio Maria Maucci, Consigliere agli Sport pedestri, tennis e vari: “Peccato non aver avuto il pubblico al completo”

Cala il sipario sulla 57ª della Coppa Canottieri Zeus Energy Group 2021.
Cornice straordinaria per le due giornate finali, con pubblico della grandi occasioni.

La prima serata accende la Fossa, finalmente con un buon pubblico, sempre nel rispetto delle misure di contrasto al Covid.
E la serata è nel segno del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo e del Circolo Canottieri Lazio con due trofei in bacheca ciascuno.
Si parte con le prime “storiche” finali del Teqball, la novità della Coppa 2021.
L’esperienza della coppia Luciani-Gazzellone conduce la Tevere Remo alla vittoria, con una rimonta fatta di classe e tenacia: 2-1 il risultato contro un ottimo Circolo Canottieri Lazio.
Compagine biancoceleste che, con “Ironman” Giovanni Ieradi a giocare anche la finale Under, conquista il trofeo con un netto 2-0 sul Tennis Club Parioli.
Oltre a Giovanni vincono il trofeo Francesco Badaracco e Francesco Paglioni.

Si passa alla Finale Under 19: è il trionfo dei ragazzi del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo dopo una partita al cardiopalma, vinta 4-3 contro un Circolo Tennis Eur mai domo.
Rimonta e controrimonta ma grazie al duo Rodio-Dini la coppa va ai giovani remieri.

E si arriva ad momento sentito da un’intera “comunità” che agli albori di uno sport si è innamorata del “Calcetto” e ha vissuto i primi, indimenticabili anni di un’epopea.
E il Comandante di quella ciurma era Valter Ravera, da poco scomparso e omaggiato da chi gli ha voluto bene in campo e fuori.
E la “sfida” tra amici in onore di Valter tra CT EUR-ROMA RCB contro CT Massimi-Nazionale LIC ha visto questi ultimi prevalere per 4-2.
Ma il successo è di tutti, insieme a rendere omaggio anche alla Signora Ugolina che ha vissuto con Valter ogni momento di una vita dedicata allo Sport.

L’ultima gara vede il trionfo del Circolo Canottieri Lazio nell’Over 60 con un netto 3-0 finale nei confronti dello Sporting Club Eur.
Il duo Olivetti-Cundari porta alla vittoria i biancocelesti con una prestazione senza sbavature ed un grande Maucci che ha mantenuto inviolata la porta Canottieri.

 

L’assessore allo sport, politiche giovanili e turismo del Comune di Roma, Veronica Tasciotti, ha dato il calcio d’inizio alle finali e quando ha premiato il RCC Tevere Remo ha commentato così: “Tra i miei incarichi sport e politiche giovanili, sono nel posto giusto”.
Mentre la signora Ugolina Ravera, moglie di Valter, ha tenuto a ringraziare chi ha voluto questa partita, il Presidente del CC Lazio Raffaele Condemi per l’ospitalità, il Presidente del CONI Giovanni Malagò per la sua vicinanza, il Presidente della Divisione Calcio a 5 Luca Bergamini e tutti i giocatori del calcio a 5 e della Caravella Tricolore (che sono scesi in campo nel memoriale).

È come celebrare una eterna adolescenza – le parole di Bergamini – tornare nella fossa e vedere giocare i ragazzi prima di noi ci dà il ricordo di tutte le emozioni che abbiamo vissuto su questo campo e quanto abbiamo ricevuto dalle persone attorno a noi, era impossibile non essere qui per Valter, l’uomo con cui abbiamo convissuto gli anni migliori della nostra vita sportiva”.

Quella del 21 luglio è certamente la serata del Circolo Tennis Eur, che grazie ai suoi Campioni trova un doppio successo nell’Over 50 e nell’Over 40; ed è la serata del trionfo biancoceleste, che regala al Circolo Canottieri Lazio l’ambita Coppa Babbo Valiani!
I ragazzi in maglia biancoceleste si aggiudicano anche la Finalissima Assoluti nel derby sulle rive del Tevere.
Un 5-2 che prende forma soprattutto grazie all’1, 2, 3 nei primi minuti del secondo tempo.
La compagine giallorossa ci prova fino alla fine, ma i padroni di casa firmano uno storico Triplete: 2019-2020-2021!

Dal padel alle Finalissime Over 40 e 50: ecco come è andata

Ad aprire la giornata delle finalissime è il Padel, ormai parte integrante della tradizione Coppa dei Canottieri Zeus Energy Group 2021.
Ed è un Tennis Club Parioli senza rivali che si aggiudica con merito il Trofeo, grazie ad un gruppo coeso e di qualità, con Nenzi e Triglia in grande spolvero.
E il Parioli non tradisce così la sua grande storia tennistica, sfoderando campioni anche nel Padel.
La Finalissima Over 50 è un assolo Circolo Tennis Eur: passato in vantaggio il Circolo Canottieri Lazio con la “stella” Angella, l’Eur riprende immediatamente in mano la gara portandosi sul 6-1 con Rubei e Caleca sugli altari.
Il risultato finale di 7-3 premia così un gruppo di Campioni, molti dei quali hanno
scritto la storia di questo Sport negli anni ’90.
Equilibratissima finale Over 40, vinta con una straordinaria rimonta dal Circolo Tennis Eur.
Il Reale Circolo Canottieri Tevere Roma si porta sul 2-0 con un’ottima partenza.
Ma il secondo tempo l’Eur ribalta le sorti della gara con la tenacia e la classe, trovando il 3-2 con uno sfortunato autogol dei remieri e poi il decisivo 4-2 nelle fasi finali. Secondo trionfo consecutivo per il Circolo Tennis Eur nell’Over 40!

 

Le dichiarazioni di Mario Luciano Crea e Giorgio Maria Maucci

Chiuso il sipario è tempo di bilanci.
Il Vice Presidente allo sport, Mario Luciano Crea, commenta così l’edizione 2021: Le sensazioni sono più che meravigliose sia per la partecipazione dei circoli che del pubblico ma anche per l’entusiasmo dimostrato da chi ha partecipato e per il sostegno dei nostri sponsor e partner, posso dire che è stata un’edizione da incorniciare. Nonostante le difficoltà che conosciamo tutti, gestione ed organizzazione sono andate benissimo. Siamo stati attenti alle misure che abbiamo approntato per il covid nella finale di ieri c’era tanto pubblico e tanto entusiasmo da parte dei circoli, e tutto nel rispetto dei valori dello sport quindi sano agonismo in campo ma allo stesso tempo grande fair play. Poi devo dire ma in modo non egoistico che è stato un orgoglio aver visto i nostri ragazzi trionfare e portare i nostri colori sociali in alto e siamo stati in grado di riportare a casa la Coppa Valiani assegnata al circolo che vince più trofei nella coppa dei canottieri. Sono molto soddisfatto ed è stata una grandissima esperienza da ripetere anche perché abbiamo lanciato un bel messaggio ai giovani con l’inserimento della categoria Under 19, un’idea partita dal sottoscritto e condivisa da tutti i circoli. In chiusura voglio mandare un messaggio agli amici del Circolo Aniene: ci sono mancati ed il mio auspicio è quello di rivederli al più presto nella fossa per partecipare a quello che è il nostro evento di punta e spero di poter arrivare alla 60\a edizione con l’entusiasmo che ha contraddistinto questa edizione”.

Grande soddisfazione anche per Giorgio Maria Maucci, Consigliere agli Sport pedestri, tennis e vari: Diciamo che sono tanti anni io faccio questo torneo dal 1971 e la cosa più bella è incontrare ogni volta tutti gli amici dei vari circoli. Ogni gara si gioca sempre con grande agonismo, chi scende in campo ci mette davvero tutto a conferma di quanto ci tengano a vincere ma ribadisco che la cosa più bella è rivedersi perché questo è il nostro torneo da sempre, il torneo di tutti i circoli storici che resterà per sempre. E poi c’è l’entusiasmo della ‘fossa’ che è a dir poco trascinante elemento che rende davvero unico tutto. È faticoso organizzare una manifestazione come questa soprattutto in tempi di Covid e soprattutto per chi come me poi deve anche scendere in campo (ride, ndr) ma noi ci mettiamo sempre la stessa passione e la stessa voglia . Ci sono tante cose a cui pensare, ma grazie ad Armando Mariani e a Claudio Briganti che sono due elementi imprescindibili riusciamo sempre a far quadrare tutto e a dare vita a edizioni belle e intense come questa che alla fine ti regala grandi soddisfazioni. Peccato non aver avuto il pubblico al completo ma siamo davvero entusiasti di com’è andata”.

I risultati

PADEL
Sporting Club Eur – TC Parioli: 0 – 2 (4/6 – 2/6); (5/7 – 7/5 – 7/10)

CALCETTO OVER 50
Circolo Canottieri Lazio Celeste – Circolo Tennis Eur: 3 – 7
Angella (2), Vicerè (CCL); Caleca (2), Rubei (2), Forlani, Minicucci, Rubeo (CTE)

CALCETTO OVER 40
Circolo Tennis Eur – Reale Circolo Canottieri Tevere Remo: 4 – 2
De Matteis, Haass (CTE); Angelini, Ventola, Autorete, Manzetti (RCCTR)

CALCETTO ASSOLUTI
Circolo Canottieri Lazio Celeste – Circolo Canottieri Roma: 7 – 3
Giordano (2), Taviani (2), Autorete, Martini, Terracina (CCL); Piorico, Astolfoni, D’Andrea (CCR). 

 

20 luglio 2021


21 luglio 2021

 

#lastoriadelcalcettosiamonoi