Premiazioni Coppa dei Canottieri 2015

Un’altra grande edizione della Coppa dei Canottieri: tanti gol e tanti personaggi dello sport in campo

La 51^ edizione della Coppa dei Canottieri di calcio a5 – che si gioca ininterrottamente nella “Fossa” del Circolo Canottieri Lazio dal 1965 – è stato un ennesimo successo di spettacolo, gol e pubblico.

La media gol è stata di 6,2 reti a partita (le gare giocate comprese le finali delle 4 categorie sono state 68 in 17 giorni), i sette Circoli hanno presentato squadre molto competitive, prova ne sia l’incertezza che ha dominato nella prima fase, nei play-off e nelle finali .

E come sempre nella Coppa dei Canottieri hanno giocato anche grandi nomi del recente passato del calcio a5 di serie A, o del calcio ad 11.
Ecco la “squadra” in questione: Daniele Baldini serie A calcio (CT Eur Over 50); Riccardo Budoni serie A calcio (TC Parioli Over 50); Domenico “Mimmo” Caso serie A calcio (RCC Tevere Remo Over 60); Carlo Perrone serie A calcio (CC Aniene Over 50); Giovanni Malagò serie A calcio a5 (CCAniene Over 50); Marco Maresca serie A calcio a5 (RCC Tevere Remo Over 40); Paolo Minicucci serie A calcio a5 (CC Roma Over 40); Armando Pozzi serie A calcio a5 (Sporting Eur Over 40); Massimo Rinaldi serie A calcio a5 (CC Roma Over40); Marco Ripesi serie A calcio a5 (CC Lazio Over 40); Dario Roscioli serie A calcio a5 (CC Roma Over 50); Diego Tavano serie A calcio a5 (CC Aniene Assoluti)

E parliamo adesso delle finali.

Negli Over 60, il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo è tornato al successo dopo qualche anno e lo ha fatto con una partita molto tranquilla, anche se la Lazio padrona di casa ha fatto di tutto per rendergli la vita difficile.

Tra gli Over 50 il CT Eur ha legittimamente sovvertito il pronostico che voleva l’Aniene del Presidente del CONI, Giovanni Malagò – regolarmente in campo in tutte le partite della sua squadra – vincente per tradizione e bravura della formazione. Invece gli uomini del circolo di Roma sud hanno saputo reagire al 3-1 che a metà del secondo tempo vedeva in vantaggio gli avversari, portare la gara ai supplementari e lì con un gol per tempo fare loro la gara e la vittoria.

Ancora più incerti come vuole la storia i due derby che hanno deciso gli Over 40 e gli Assoluti.
Nei 40enni sembrava che la Roma avesse buon gioco facilmente sulla Lazio quando verso il 24 del secondo tempo (si giocavano due tempi da 30 minuti l’uno) si trovava sul comodo punteggio di 7 a 3. Qui però è scattata la reazione dei ragazzi in maglia biancoceleste che davanti al proprio pubblico hanno voluto cercare un recupero clamoroso che è mancato per un soffio letteralmente: avessero reagito prima forse la partita avrebbe preso una piega diversa.

Bellissimo ed entusiasmante il derby tra gli Assoluti. Mai più di un gol di vantaggio tra una squadra e l’altra con la Lazio che è partita in vantaggio, si è fatta raggiungere, è tornata in vantaggio ha subito il nuovo pari, è andata sotto ha recuperato ha riprovato a a vincere nei tempi regolamentari ma è stata raggiunta in extremis dalla Roma. E solo nel secondo dei due overtime, l’attaccante del circolo padrone di casa, Marco Castelli ha piazzato la stoccata decisiva per un trionfo atteso in casa Lazio da tre anni.

Ecco allora il riepilogo delle Finali (in neretto i Circoli vincitori)

Over 60: Reale Circolo Canottieri Tevere Remo – Circolo Canottieri Lazio = 3-1
Over 50: Circolo Canottieri Aniene – Circolo Tennis Eur = 3-5
Over 40: Circolo Canottieri Roma – Circolo Canottieri Lazio A = 6-7 (d.ts.)
Assoluti: Circolo Canottieri Roma – Circolo Canottieri Lazio A = 4-5 (d.t.s)

Ed ecco i premi individuali che sono stati assegnati:

Over 60
Miglior portiere: Giorgio Maucci – CC Lazio
Capocannoniere: Claudio Sansoni – RCC Tevere Remo
MVP Torneo: Mimmo Caso – RCC Tevere Remo
MVP della finale: Claudio Sansoni – RCC Tevere Remo

Over 50
Miglior portiere: Emanuele Schiavo – CT Eur
Capocannoniere: Massimo Del Rosso – CC Roma
MVP del torneo: Carlo Perrone – CC Aniene
MVP della finale: Marcello Barontini – CT Eur

Over 40
Miglior portiere: Massimo Rinaldi – CC Roma
Capocannoniere: Giulio Angella – CC Lazio
MVP del torneo: Giulio Angella – CC Lazio
MVP della finale: Paolo Minicucci – CC Roma

Assoluti
Miglior portiere: Alberto Sinibaldi – CC Lazio
Capocannoniere: Marco Castelli – CC Lazio
MVP del torneo: Francesco Saddemi – CC Lazio
MVP della finale: Simone Sereni – CC Lazio

Coppa Babbo Valiani: CC Lazio (per il Circolo che ha ottenuto i migliori risultati complessivi)
Coppa Fair Play: CC Lazio