Elio Tartaglia della squadra di Calcio a 5 serie C1 del CCLazio

CC Lazio, Elio Tartaglia: “Il gol? Un’emozione incredibile!”

“È una grande soddisfazione aver segnato, erano già capitate altre occasioni durante la gara e anche in altre partite, sono contento di esserci riuscito proprio nel match più atteso”, racconta Elio “Batman” Tartaglia dopo il 6-0 del Circolo Canottieri Lazio sulla Pisana.

“Bisogna dire che loro sono partiti con grande intensità, si vedeva che avevano preparato la partita bene sul piano emotivo e motivazionale e ci hanno messo sotto nel possesso nei primi 6-7 minuti, poi il gol di Dionisi ha un po’ invertito la tendenza e siamo stati più cinici del solito a concretizzare le occasioni”.

Il Circolo Canottieri mantiene ben salda la prima posizione portandosi a 40 punti in classifica, il campionato però, ricorda Tartaglia, è ancora lungo.
“Siamo all’inizio del girone di ritorno, quindi è ancora tutto da giocare, il match con la Pisana era importante, ed era fondamentale per noi mantenere il distacco sulla seconda, ma ci sono ancora 30 punti in palio e bisogna rimanere concentrati. Bisogna poi considerare gli infortuni, sono dinamiche che ci stanno, è capitato a Serranti quest’anno e chiaramente ha pesato. Quando ci sono questi episodi è più complicato riorganizzarsi anche per il mister nelle rotazioni e nelle dinamiche di campo, anche per questo il distacco che abbiamo va difeso perché ci sono sempre imprevisti che possono condizionare il nostro cammino”.

Tornando al gol: “È una situazione che avevamo già ipotizzato e giovedì con Sante (Francesco Santangelo, preparatore dei portieri CCL, ndr) ci siamo dedicati molto a questa soluzione con un allenamento specifico. Ci avevo già provato in altre partite, sapevamo che poteva ricapitare”.

Tredici vittorie, un pareggio e due sconfitte: questi i numeri del Circolo Canottieri Lazio al primo anno in C1.
“Questa squadra può vincere tutte le partite con un buon divario e nel corso della stagione lo abbiamo dimostrato. Contro la Pisana siamo rimasti concentrati dall’inizio alla fine e abbiamo tenuto alta la pressione. Fortuna? Un pizzico di fortuna serve sempre, ma quando ci sono queste combinazioni di elementi il risultato esce rotondo. Il nostro obiettivo, del resto, è sempre stato chiaro da parte della società e dei giocatori: vogliamo vincere il campionato!”.

Edoardo Anacleti
Ufficio Stampa Circolo Canottieri Lazio Calcio a 5

Foto di Giampaolo Scanu

Condividi questo post