Scuola di calcio a 5 Circolo Canottieri Lazio

Calcio a 5 serie C2: CCLazio – Atletico Pavona 5-5

Un pareggio meritato ferma la striscia negativa
Un pari a rincorrere evita ai biancocelesti un’ulteriore sconfitta

Gara importante per i biancocelesti che devono risollevare morale e classifica dopo alcune prove opache e poco convincenti.
Come ormai sembra consuetudine, però, il CC Lazio non riesce a entrare subito in partita e concede, anche all’Atletico Pavona, quasi metà della prima frazione.
Il Pavona si presenta più squadra, più compatta e mette sotto la Lazio per 3 a 0 dopo circa 18 minuti.
Fortunatamente, bentornato “spadino” Raffaelli che trova un break fondamentale, superando avversario e portiere e depositando il pallone oltre la linea.
Ci pensa poi Paglioni, con una gran botta, a portare, momentaneamente, il risultato sul 3 a 2. Dopo i due exploit, di nuovo una amnesia generale concede il 4 a 2 agli avversari. E sul 4 a 2 termina anche la prima frazione di gioco. Nel secondo tempo non cambia l’approccio e il CC Lazio subisce anche il 5 a 2. Il morale, purtroppo, è ai minimi storici.
Mister Badaracco se ne accorge e chiede un time out fondamentale per chiarire alla squadra cosa significhi tirare fuori gli attributi nei momenti che contano. Grinta e cattiveria. Ecco cosa serve.
E inserisce anche due volti poco visti in campo per dare una sferzata alla gare: Caramis e De Micco.
Cambi quanto mai appropriati. Prima palla toccata da Caramis che vale il 5 a 3. Il Canottieri Lazio, infervorato da questo spiraglio, continua a combattere come un leone. Diverse occasioni da rete che preludono al 5 a 4 di Raffaelli, dopo un’ottima azione corale.
Gli ultimi due minuti sono tutti all’arrembaggio per i biancocelesti che, nel frattempo, su indicazione di Mister Badaracco, schierano il portiere di movimento.
La pressione sul Pavona diventa asfissiante e, dopo pali e parate clamorose, a una manciata di secondi dalla fine, arriva il pareggio, meritatissimo per quanto visto nell’ultima parte della seconda frazione, con Paglioni. Anche qui al termine di un’ottima azione corale.

Pareggio giusto, anche se le amnesie in corso d’opera vanno tenute sotto controllo.
Se i biancocelesti giocassero con l’intensità del finale di gara tutte le partite sarebbe davvero difficile tenergli testa. Uno spunto importante su cui lavorare.

Prossima partita: Circolo Master 97 – C.C. Lazio
Sabato 12 Marzo ore 15.30 – Via Massa San Giuliano, 311