La squadra di calcio a 5 del Circolo Canottieri Lazio

Calcio a 5 serie D: colpo grosso a Vignanello per la Canottieri Lazio

Il Circolo Canottieri Lazio colpisce ancora in trasferta

Il Circolo Canottieri Lazio allunga la lista delle vittorie in trasferta.
Allungando anche la lista degli avversari caduti sotto i suoi colpi.

Questa volta la vittima designata è stato il Vignanello, seconda in classifica, con all’attivo solo un pareggio e una sconfitta prima di incontrare la compagine biancoceleste.
Sbancando il difficile campo di Vignanello non solo il CC Lazio conferma il suo stratosferico rendimento in trasferta (fuori casa solo un pareggio “macchia” un percorso costellato di vittorie), ma conferma anche che coesistono due personalità di squadra: tanto bloccata e remissiva in casa quanto straripante e concreta fuori casa.

A Vignanello è andata in scena la classica partita perfetta: nessun errore, nessuna sbavatura.
Tutti i componenti hanno reso al massimo delle possibilità regalando un primo tempo davvero da incorniciare (prima frazione chiusa sul 3 a 0).
Nel secondo tempo cinismo e velocità regalano altri due gol. Nella porta biancoceleste arrivano solo due tiri: un rigore e un tiro libero, uno dei quali frutta al Vignanello il classico gol della bandiera.
Le quasi 200 persone hanno assistito a una disfatta totale e, probabilmente, anche a uno stop decisivo per i sogni di gloria del Vignanello.
Sorride la SPES e sorride il CC Lazio che ritrova gioco, gol e risultato.

Al triplice fischio è 5 a 1 con gol rispettivamente di: Castelli, Terracina, Brugnoli, D’Errico e Perazzolo. Speriamo che il CC Lazio trovi la cura per la sindrome del Dr Jekyll e Mr Hyde, ritrovando anche una posizione in classifica (gli 11 punti di distacco prima della gara dal Vignanello sembrano quanto mai immeritati) più consona allo spessore dei giocatori e al valore generale di squadra.

L’inizio del girone di ritorno coincide con il riposo dei biancocelesti che potranno preparare bene la gara in casa contro il Virtus Parioli.

Prossimo turno: Venerdì 8 febbraio alle ore 21, Campo Don Orione, contro il Virtus Parioli.